U.S. BO.CA. Junior 2016/2017

U.S. BO.CA. Junior 2016/2017
ROSA CAMPIONATO CSI BASSO VICENTINO 2016/2017

lunedì 10 marzo 2008

"Dagli altri campi..."

Real San Piero - Montebello 3-0

Rialza prepotentemente la testa il Real dopo una serie di non proprio brillanti prestazioni. I ragazzi di Mister Xompero scendono in campo più determinati che mai e riescono a portare a casa una partita che si preannunciava difficile sia sul piano fisico che sul piano morale. Aprono subito le danze i nostri con il gol di Belluzzo già nei primi minuti, seguito subito dopo dal gol del sempreverde Jano, uno dei decani della squadra che ci tiene a far sapere agli avversari chi comanda. Il tema principale della partita vede comunque sempre i nostri che continuano ad attaccare per tutto il primo tempo senza sosta in un continuo bombardamento della difesa avversaria. Anche il Montebello peraltro non ci sta e riesce più di una volta a rendersi pericoloso nelle azioni di attacco; ma la nostra difesa si comporta come un muro di contenimento di una diga: è inutile che spingi, di qui non si passa. Finisce il primo tempo e al chiosco comincia a farsi la ressa di gente entusiasta di questa bella prestazione. Tra l’altro non si riesce a capire come, pur non essendo proprio caldo, i nostri tifosi abbiano sempre sete. Dal chiosco eravamo in sei a seguire la partita: io, il signor Momo, il nostro presidente Nico, i ragazzi del chiosco Diego e Paul (un grazie a questi lavoratori instancabili), e l’espulso Chicco. Una delle domande che gli ho posto come intervista a caldo era:” Ma cosa ci fai qui? Perché non sei in campo?” e lui mi ha risposto:” Gò ciapà na giornata, ma tanto a ghea anca male e me tocava star fora instesso”. In effetti iniziamo già a pensare al derby della prossima settimana. E ci sta pensando anche il Mister che già nel secondo tempo esegue delle sostituzioni tattiche per evitare che giocatori “nervosi” o a rischio vengano ammoniti o espulsi e siano costretti a saltare la prossima partita. Comincia il secondo tempo. Avversari più decisi del primo tempo, ma i nostri non si lasciano di certo sorprendere. Da segnalare un paio di azioni pericolose da parte del Montebello, scongiurate però dal nostro onnipresente Cengio che pare abbia il dono dell’obiquità oltre alla rapidità e flessibilità dell’uomo ragno, anche se la stazza è adatta a mettere in soggezione qualsiasi attaccante si avvicini alla sua area. Anche il portiere avversario ha eseguito alcuni interventi molto belli tirando fuori letteralmente dei palloni già in porta in azioni ripetute. Alla metà del secondo tempo, ecco un guizzo fulmineo di Matteo che firma la terza rete con la sua solita classe, rete che arriva dopo un periodo di digiuno e che serve a ridargli sicurezza. Grande festa sugli spalti e in campo. La partita, molto corretta anche se con molti interventi decisi, termina sul 3 – 0 per i padroni di casa. Da notare come il Montebello, anche se sotto di 3 gol, ha continuato ad attaccare e anche le sostituzioni effettuate sono state tutte atte a portare avanti la squadra, senza perdersi d’animo e combattendo fino in fondo. E questo fa onore a questa squadra. Purtroppo (per loro), Venerdì non ce n’era per nessuno. Il Real ci teneva a far sapere che c’è, e che un periodo di stanchezza ci sta. Solo chi cade può dimostrare di sapersi rialzare. E il Real si è rialzato. Prepotentemente. Ora Venerdì prossimo c’è il Derby. Non diciamo niente. Non pensiamo niente. Dobbiamo giocare come sappiamo fare. Utilizzare la grinta e la determinazione che fino a qui ci hanno contraddistinto.Ringraziamo i ragazzi del chiosco che Venerdì ci hanno aiutato a festeggiare i compleanni di Chicco e Diego Catazzo che hanno pensato bene di offrire la grigliata del dopo partita. Grazie ragazzi del chiosco e buon compleanno Chicco e Diego.

FORZA REAL!!!

Nessun commento: