U.S. BO.CA. Junior 2016/2017

U.S. BO.CA. Junior 2016/2017
ROSA CAMPIONATO CSI BASSO VICENTINO 2016/2017

martedì 18 dicembre 2007

Il Sossano rovina la festa al BOCA...

In trasferta a Toara, il BOCA si fa rovinare la festa da un Sossano privo di ogni tipo di tattica calcistica. I gialloblu fin dal primo minuto tengono gli avversari racchiusi nella propria metà campo senza toccar palla per la maggior parte del tempo. Molto buoni gli schemi del BOCA che con ottime triangolazioni si trovano molto spesso dentro l'area avversaria ma senza finalizzare a rete. Senza reti nel primo tempo i gialloblu riaprono il secondo tempo con la stessa grinta e voglia di vincere visti nei primi 35 minuti. Molti svarioni arbitrali hanno messo a dura prova la pazienza di entrambe le fazioni, anche con decisioni relativamente dubbie su fuorigiochi e falli all'interno dell'area. A pochi minuti dalla fine della partita il risultato si sblocca su "contropiede" dei padroni di casa che approfittano di un'indecisione difensiva. Il raddoppio pochissimo dopo sembra aver chiuso definitivamente i conti, ma il BOCA non ci sta e sullo scadere riprende le redini del gioco e accorcia le distanze con Grandi D. su mischia in area. Prima del triplice fischio l'arbitro concede un calcio di rigore su Giusti C. per atterramento in area che con freddezza viene finalizzato da Bellucco F. Un risultato molto discutibile se si è visto il completo svolgimento della gara che dava i gialloblu come vincenti per tutto il tempo. Buona nel complesso la prestazione del BOCA che meritava sicuramente di più, adesso puntiamo sul girone di ritorno sperando che dia i risultati mancati nel primo. Buon Natale a tutti gli amici del BOCA e un felice e prospero Anno Nuovo... Forza BOCA!!!

Uomo SKY: Ancora una volta Grandi D., ha dimostrato ancora di saper "dominare" il centrocampo con ottimi spunti anche in fase offensiva segnando un goal molto importante...

3 commenti:

ocio_adidas ha detto...

Dopo le eccellenti prove da parte del mediano del BO.CA. abbiamo pensato che era doveroso sponsorizzare questo atleta con le nuove scarpe:

Adidas EQT Predator Accelerator Cup,
colore BLU FLUOOOXXXXXXXXXXXXXXXX

Sgombriamo il campo da un equivoco: i prodotti "top" di gamma non sono realizzati per gli atleti Top, ma per l'appassionato qualsiasi. Anni di calcio "umile" (categoria e amatori) alle spalle e di fronte (finchè nelle gambe ci sarà un micron di energia) ci hanno indotto a pensare che su un terreno perfetto basta una buona scarpa; piuttosto, è sui terreni improbabili di periferia che si valutano le qualità di una scarpa da calcio. Predator Accelerator ti fa sentire sull'erba del Maracanà, anche se stai giocando nel campetto dietro la chiesa. Calzata perfetta, avvolgente; il piede non è ingabbiato, ma protetto e "vestito"; la sensibilità è eccezionale, in quanto la scarpa asseconda il piede in ogni suo movimento e contatto con il pallone. Ottima la "tenuta di strada", la soluzione del tacchetto lamellare si dimostra davvero vincente, visto che garantisce presa ed elimina i problemi di pressione sulla pianta del piede (spesso fonte di dolorose vesciche) dati dai tacchetti ordinari; oltre tutto, tale soluzione contribuisce ad alleggerire notevolmente la scarpa. Assolutamente utile e opportuna anche la protezione rigida del tallone. Ulteriore colpo di genio, l'allacciatura spostata sul lato esterno della calzatura, anzichè in corrispondenza del collo del piede (i lacci non devieranno più la traiettoria del tiro), unitamente alla linguetta predisposta per la copertura dei lacci, mediante un elastico da passare sotto la scarpa: in questo modo rimarrà sempre al suo posto.

Per finire, come sempre, straordinario l'impatto visivo che, rende la scarpa moderna, ma con classe, perchè con queste scarpe ai piedi finisci per sentirti anche tu un po' Zidane e un po' Raul.

Sballack ha detto...

dopo sto commento per lei miss italia finisce qui....!?!
e po te lo se che mi chiudo la stagione agonistica con il girone di andata....
il mediano gamba di legno ti lascia il posto......
buona fortuna schena de vero...

ocio ha detto...

Resta con noi, caro mediano, la sera,
resta con noi e avremo la pace.

Resta con noi, non ci lasciar,
la notte mai più scenderà.
Resta con noi, non ci lasciar
per le vie del mondo, Signor!

Ti porteremo ai nostri fratelli,
ti porteremo lungo le strade.

Voglio donarti queste mie mani,
voglio donarti questo mio cuore.

Fammi sentire l'ansia del cuore,
fammi amare chi non mi ama.

Dai su, non sta ciapartela.. l'era uno scherzoo!!